Chi sono i soggetti responsabili
della gestione organizzativa, amministrativa e sviluppo dei singoli poli?

1

ADOLESCENTI E GIOVANI ADULTI DAI 14 AI 35 ANNI

Il polo è liberamente accessibile ad adolescenti e giovani adulti maggiorenni che desiderano gestire e sviluppare una o più sale del polo: sala musica - sala lavoro - sala esposizione & business - sala formazione & meeting - sala ristorazione - sala safe room

2

PEER SUPPORTER DI QUALSIASI ETA'

Il peer supporter, ovvero sostenitore tra pari od esperto per esperienza, è una persona che ha vissuto nel corso della sua vita alcune problematiche psicologiche, più o meno limitanti la propria quotidianità e che grazie ad un network di persone ha acquisito nuovamente per almeno due anni consecutivi, la propria indipendenza emotiva. Il peer non necessariamente è persona che ha subìto una diagnosi psichiatrica o effettuato un percoso psicoterapeutico con uno psicologo ma in altrettanto modo, non è escluso l'inverso. Un peer, per essere efficace nel trasmettere agli altri soluzioni di recovery, deve aver seguito un corso professionale con un periodo di supervisione da un peer senior, ovvero un peer che ha già fatto questo percorso di altruismo e consapevolezza verso gli altri.

3

CARE GIVER DI QUALSIASI ETA'

Il care giver è una persona che ha vissuto in prima persona, problematiche psico-sociali relative ad un proprio famigliare, parente, amico. Il care giver è in sostanza una persona che è divenuta parte attiva e quotidiana come presenza nella vita di qualcuno che ha attraversato o sta attraversando, delle problematiche esistenziali. Caratteristica del care giver, è quella persona che tramite la sua esperienza diretta, riesce a proporre soluzioni ed esempi costruttivi e concreti, per risolvere problemi.

4

ALTRI SOGGETTI IN VIA DI DEFINIZIONE

... da individuare all'interno dei 6 gruppi di discussione.

Quali sono invece i soggetti che NON possono avere alcun ruolo gestionale o dirigenziale all'interno dei singoli poli?

1

PROFESSIONISTI PSICHIATRI, PSICOLOGI, PSICOTERAPEUTI

Queste figure professionali, possono certamente essere parte attiva e co-partecipi all'interno della micro socialità e delle relazioni che nascono all'interno del polo stesso ma non saranno deputate ad alcun ruolo di gestione amministrativa, organizzativa, dirigenziale, in relazione ai settori stessi che compongono il polo. Lo scopo del polo open source, è mettere sempre al centro opportunità o nuovi punti di riferimento che l'adolescente o il giovane adulto ricercano, in totale autonomia ed iniziativa personale. La logica del polo open source non si riconduce all'educazione. Ne all'imposizione di modelli educativi o comportamentali. Semplicemente il polo open source, diviene un esempio di vita, di socialità con più soggetti di più categorie ed estrazioni culturali e non un modello educativo precostituito. Esempio di socialità che permetterà di far valutare all'adolescente o al giovane adulto, se replicare nella sua vita quell'esempio appreso all'interno del polo oppure intraprendere liberamente altre strade di esempi, con altre esperienze.

2

ASSISTENTI SOCIALI ED IN GENERE, O.S.S.

Idem come per il punto 1.

3

AMMINISTRATORI DI SOSTEGNO

Idem come per il punto 1.

4

AVVOCATI E GIURISTI

Idem come per il punto 1.

5

ALTRI SOGGETTI IN VIA DI DEFINIZIONE

... da individuare all'interno dei 6 gruppi di discussione.

condividi !

Gruppi e piattaforma

Piattaforma digitale: iscriviti
Gruppi di discussione: elenco
Gruppi di lavoro: elenco

Contatti

Email: info@poloopensource.org